CORSO BASE DI FIRE SAFETY ENGINEERING (F.S.E.)
Nel primo semestre del 2018 vedrà la luce la seconda edizione del corso di F.S.E. che tanto successo ha riscosso lo scorso anno.


A seguito dell'ottimo riscontro ricevuto in occasione della prima edizione del corso, l'Associazione si sta impegnando alacremente per avviare una seconda serie di giornate formative sul tema, sempre più attuale ed urgente, della progetazione prestazionale.
Presto saranno pubblicate tutte le informazioni sulle modalità ed i costi di iscrizione a questo nuovo appuntamento, che ha raccolto entusiasti consensi e spinto molti a chiedere quanto prima la pianificazione di altri piani formativi sul tema dalla Fire Safety Engineering.
Questa sezione del sito dell'Associazione nasce con lo scopo di comunicare in maniera esclusiva ed esaustiva tutto ciò che concerne il "progetto F.S.E.". Pertanto, vi invitiamo a visitare regolarmente questa pagina.
In attesa dei prossimi aggiornamenti, ripercorriamo alcune testimonianze raccolte alla conclusione, nel maggio 2017, della prima edizione del corso F.S.E.
"Ottimo corpo docenti, chiarissima esposizione/comunicazione, disponibilità organizzativa, altissimo livello di competenza. Da ripetere!"
- Arch. Fabio Morisi
"Un corso su un argomento serio organizzato e trattato in modo serio. Non è certo un punto di arrivo finire il corso... anzi è un punto di partenza. Sono soddisfatto"
- Ing. Pietro Moschioni
"Ritengo che il corso sulla FSE sia utile a tutti i professionisti antincendio, perché permette di approcciarsi alla progettazione antincendio con una diversa consapevolezza e conoscenza delle dinamiche d'incendio"
- Ing. Fabio Oliari
"Ottimo corso. Docenti preparati che stimolano l'interesse per una materia nobile martoriata da normativa obsoleta. Grazie a questo corso ho rinnovato la mia passione per l'ingegneria antincendio"
- un partecipante (che ha preferito rimanere anonimo)
"Buon corso formativo che stimola e rende necessario un corso 2.0"
- Ing. Davide Barilli
"Ottimo corso per introdurre la materia, anche grazie al livello elevato dei docenti. Servirebbero approfondimenti per assumere migliore consapevolezza sul metodo, attraverso lo sviluppo di casi pratici analizzati insieme"
- un partecipanti (che ha preferito rimanere anonimo)