Evento concluso

Iscrizioni chiuse

20/02/2020

Seminario tecnico

TECNOLOGIE PER LA PROGETTAZIONE DI IMPIANTI DI PROTEZIONE ANTINCENDIO NEL QUADRO NORMATIVO NAZIONALE ED INTERNAZIONALE

LUOGO

Firenze (FI)

DATA

20/02/2020

ORARIO

14:30 - 18:30

LOCATION

Grand Hotel Mediterraneo
Lungarno del Tempio 44
50121 Firenze

COSTO

Gratuito

CON IL CONTRIBUTO DI

E DEI SOCI FONDATORI

PROGRAMMA

14:30 - 18:30

Ermanno Savio - AF Systems S.r.l.

Prove di resistenza al fuoco per impianti di fornitura servizi (EN 1366-1,3,4). Locali filtro a prova di fumo

Stefano Spuria - Johnson Controls Systems and Service Italy S.r.l.

I dispositivi di allarme luminoso secondo la UNI/TR 11607:2015: applicazioni e sfide tecnologiche

Francesco Marchi - Xtralis

Rivelazione precoce di fumo ad aspirazione: metodologie di dimensionamento dei sistemi ASD per ridurre il tdet (Detection Time) e migliorare il RSET (Required Safe Escape Time)

Gianluca Gullì - Sirena S.p.A.

La segnalazione acustica di allarme per gli impianti di evacuazione

Gian Paolo Benini - Idroelettrica S.p.A.

Centrali idriche antincendio: analisi della nuova edizione della norma UNI 11292:2019 e suo inquadramento all'interno delle altre norme tecniche e leggi vigenti.

CREDITI

Ingegneri

E' stata avviata la richiesta per il riconoscimento di n. 4 CFP agli Ingegneri iscritti all'Albo (codice CNI 20p12342)

INFORMAZIONI

Gli obiettivi primari del seminario tecnico sono l’approfondimento ed il chiarimento di alcune norme e direttive di legge che regolamentano il settore della sicurezza antincendio, fornendo al partecipante un quadro completo degli adempimenti che ogni addetto ai lavori deve conoscere e costantemente aggiornare. I temi proposti sono presentati da un punto di vista pratico, passando per il processo di studio, progettazione e manutenzione di sistemi e strumenti di protezione antincendio, che rispondano alle mutevoli norme in materia di prevenzione incendi ed ai più recenti standard qualitativi.


LE ISCRIZIONI GRATUITE AL SEMINARIO DEVONO ESSERE EFFETTUATE SU QUESTA PAGINA (clicca) DEDICATA DEL SITO PREVENZIONEINCENDITALIA.IT